Category: promozione della lettura Page 1 of 5

Alla fiera di Bologna

Come ogni anno siamo riuscite a dedicare una giornata alla Children’s book fair di Bologna. Un giorno è troppo poco, è una specie di corsa ad ostacoli (tra…

Gli scrittori per bambini e ragazzi e la critica

Un articolo di Luigi Ballerini di domenica 18 marzo su Robinson mi ha riportato alla mente una ricerca e qualche riflessione che cominciai a fare qualche anno fa…

Gli stereotipi di genere nelle storie

L’altro ieri mi è capitato di vedere e di condividere un’intervista da “Presa diretta”, il programma di Iacona su Rai 3, dedicata agli stereotipi di genere nei libri…

I libri di mediterraneo migrante

In questi giorni, chi mi segue via social lo sa bene, sto entrando e uscendo in continuazione da scuole e classi in cui sto portando letture legate al…

mediterraneo migrante

Da pochissimi giorni è nato, nello sconfinato mare del web, mediterraneo migrante, un portale dedicato alla raccolta di materiali di varia natura che riguardino il tema dell’accoglienza dei…

I libri oggetto. Incontro ravvicinato con la lettura

I libri oggetto. Incontro ravvicinato con la lettura Così ho voluto intitolare il mio intervento alla seconda giornata di corso L’autismo nella scuola dell’infanzia dedicato all’oggetto autistico presso la Fondazione Martin…

La biblioteca scolastica e la biblioteca di classe

Oggi avrei dovuto raccontarvi di un libro bellissimo…e invece ho deciso di rimandare questo libro a lunedì, lasciandovi come color che son sospesi, e di dedicarmi a questo…

I risguardi. Alle soglie del libro

I risguardi sono quelle due pagine dell’albo illustrato che vendono appiccicate nella parte interiore della copertina cartonata dell’albo e che precedono le pagine “vere” con frontespizio e inizio…

2017 un anno di teste fiorite

Eccoci qui, agli sgoccioli di questo 2017. Non sono pronta a fare bilanci, siamo già proiettata nel 2018 che sarà una continua fioritura, ma vorremmo salutare questo anno,…

Niente di niente.

Niente. Ma proprio niente. Niente di niente. Questa mattina mi sono svegliata prestissimo e tra caffè, chat, messaggi e lavatrici ( un giorno che sembrava un giorno qualunque,…