Libri per ragazzi sulla Shoah

Quando è il momento di parlare della Shoah ai bambini? Arriva un momento? Come lo capiamo che sono pronti ad ascoltare una Storia inaccettabile? Questo momento è…gennaio? Mah, immagino che per qualcuno, per qualche caso astronomico, sia gennaio, perchè no, per qualcun’altro sarà maggio, per altri chissà… Quello che è certo è che con l’istituzione del giorno della memoria il 27 gennaio a ricordo dell’apertura […]

La meraviglia dello stupore: gruppo di lettura libro peloso di marzo

Parlare di stupore e di meraviglia ad un gruppo di lettura dedicato alla letteratura per l’infanzia è un po’ come parlare di corde in casa dell’impiccato, è un tema che diventa quasi immediatamente un meta-tema poiché se ci pensiamo qualche istante ci rendiamo conto che tutta la letteratura è nata per meravigliarci, per stupirci nel riconoscere spazi reali ed emotivi di noi stessi che non […]

Bibliografia dei libri per ragazzi sulla Shoah

Gennaio è il mese del Giorno della memoria.Le giornate istituzionali in cui si è sollecitati per legge non mi sono mai piaciute tuttavia hanno l’innegabile potere di offrire un’occasione e spero che quest’anno più che mai, in questi giorni di attentato in cui ancora una volta il genere umano ha dimostrato di saper dare davvero il peggio, ricordare in maniera sensata e circostanziata la Shoah […]

“Libro peloso” di dicembre: IL VIAGGIO

E in batter d’occhio siamo già arrivati a dicembre ed al quarto incontro del “Libro peloso” il nostro bellissimo gruppo di lettura in Biblioteca Bettini. Questo mese il tema scelto, come sempre, da una delle nostre “seguaci” era il VIAGGIO. Così, un tema semplice semplice tanto per non mettere in difficoltà chi deve preparare la bibliografia (Giovanna grandissima!) e chi ha il pessimo compito di […]

Gruppo di lettura “Libro peloso”: questo mese a tema…ACQUA

Da Zavrel, Un sogno a Venezia, Bohem press. Giunti al terzo incontro del gruppo di lettura in Biblioteca Bettini dallo stravagante e grottesco nome “Libro peloso”, la partecipazione delle persone più varie continua a stupirci con nuovi arrivi! Il tema di questo mese, scelto come sempre dai nostri “adepti”, era l’acqua, anzi, a dirla tutta, era il mare ma abbiamo preferito lasciare che l’acqua scorresse un […]

Piccola bibliografia portatile 0-3: mercoledì 12 incontro con il gruppo mamme per la settimana nazionale Nati per leggere

Cosa porterò mercoledì alle neo-mamme per scatenare la discussione sui libri? – un libro di stoffa– un libro bagno– un libro di legno– un libro-culla– Prelibri, Corraini– Mangerei volentieri un bambino, Babalibri– Brucoverde, Coccinella– Lindo porcello, Bohem– Mal di pancia calabrone, Nord-sud– Al buio vedi, Panini– primi cartonati di Giulio Coniglio, Panini– Hai la pappa dappertutto, Babalibri– Il grande libro delle figure e delle parole, […]

Libri in valigia: narrativa 4-6 anni

….Eccoci qua, torniamo un po’ indietro e vediamo cosa mettere in valigia per i lettori dai 4 ai 6 anni, anche in questo caso evitiamo albi illustrati e libri di grande formato o con copertina cartonata per scegliere tascabili in brossura. Roberto Denti, Cappuccetto Oca, Piemme. La nonna di Cappuccetto Rosso è molto arrabbiata. Da quando è diventata famosa con la storia del lupo, la sua nipotina si […]

Libri in valigia: narrativa 7-10

I libri da scegliere per la valigia devono necessariamente essere di dimensioni tascabili e di lunghezza adeguata alla durata della vacanza e alle capacità di lettura del lettore. Evidentemente tutto cambia da età ad età, per i viaggi niente albi illustrati (grandi e rilegati) e solo libri in brossura (cioè senza la copertina rigida). Cominciamo da qualche idea di narrativa per giovani lettori autonomi dai […]

“Cappuccetto rosso” secondo Lara

“Mamma, ma è vero che Cappuccetto Rosso non doveva andare nel bosco se la mamma le aveva detto di non andarci?”“E già amore, ma a volte si fanno cose contro il parere della mamma, basta prendersene la responsabilità e stare attenti, e poi se Cappuccetto avesse obbedito alla mamma non avremmo la storia”.“Sì però mamma, com’è che Cappuccetto Rosso non si è accorta che era […]

Come diventare grandi attori

I bambini e i ragazzi sono attori nati. Credo facciamo dei veri e propri corsi del metodo Stranislavskij già nella pancia di mamma; libri su libri ci spiegano le motivazioni psicologiche e i significati a noi reconditi di tanta arte, aiutando il povero genitore a capire e, se proprio è bravo, ad arginare le performaces, ma se invece decidessimo di cavalcare l’onda e di sostenerli […]