Di tecnica e di scrittura. Incontro con Luigi Dal Cin

Sabato 8 abbiamo inaugurato la seconda stagione di incontri con autori e illustratori per la letteratura per l’infanzia.Luigi Dal Cin ci ha, come a febbraio scorso, accompagnato alla scoperta del pressoché sconosciuto mondo delle tecniche di scrittura, nei meandri di quello che appare, visto da lontano, un mondo poetico e romantico in cui la teknè è sopraffatta dal sufflato creativo. Vista da vicino la questione […]

Il mestiere di scrittore

Italo Calvino in un’intervista di Ceronetti del 1970 per l’inchiesta intitolata Letteratura a sedere (oggi in Calvino, Saggi, tomo II, Milano, Mondadori) trattava con molta ironia della postura a cui lo scrittore è costretto. Nonostante i tanti cambiamenti che il progresso tecnologico ha imposto una cosa nei secoli non è mai cambiata: si scrive da seduti. Posizione non sempre e non proprio comoda, come d’altra parte quella del […]

Scrivere e illustrare libri per bambini e ragazzi

Non posso negarlo, mi sto documentando e studiando parecchio in questi giorni in vista dell’inizio dei workshop ed in vista di un paio di saggi che sto scrivendo.La faccenda è serie e la domanda spinosa:ci sono degli strumenti per scrivere e illustrare?E se ci sono quali e quanti sono? Dunque lo scrittore, l’illustratore, sono artigiani della parola e delle immagini o geni poetici? Devo dire […]

“Io sono un ladro di bestiame felice”

Il 2 gennaio, secondo giorno del 2016, non può che iniziare, per dare un segno a cosa Teste fiorite è stata sin qui e soprattutto a cosa sarà, con una lettura che mi è apparsa improvvisamente in tutta la sua portata metaletteraria. Cos’è la metaletteratura? E’ letteratura che parala di se stessa, non è critica letteraria ma narrazione di se stessa, una forma di auto […]

Riviste di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza

Da pochissimo è on line una rivista web nuova fiammante che mi ha dato lo spunto per questo post.Si chiama “Libri calzelunghe” e rappresenta un interessante tentativo di ragionare sui libri per bambini e ragazzi a partire da spunti tematici e ciascuno dando un contributo a partire dal proprio punto di vista specifico. I fondatori e organizzatori della rivista sono esperti dell’argomento, del mondo editoriale […]

Occuparsi di letteratura per l’infanzia: Teste fiorite

Buongiorno,mi avete stupita!Il post di teorico dell’altro giorno ha riscosso un successo che mai avrei immaginato. Mi permetto di dedurre che forse c’è spazio per un piccolo interesse all’approfondimento teorico? In realtà, anche quando mi occupo lavoro su singoli libri non tralascio mai lo sfondo critico più profondo ma un discorso critico è un’altra cosa.Grazie! Oggi è lunedì e, approfittando della premessa, apro la settimana […]

Quando a leggere è un bambino: un approccio ricezionista

Quando a leggere è un bambino.Quando per la prima volta la letteratura per l’infanzia entra a Ca’ Foscari.Per anni ho fatto ricerca sulla letteratura del Novecento nell’ateneo veneziano, la mia specializzazione è sempre stata la teoria della letteratura ma in questo termine, sin qui, il dipartimento di studi umanistici di cui facevo parte non faceva rientrare a pieno titolo il mondo della letteratura per l’infanzia.Il […]

A partire da un libro

Quando ho scoperto il libro di Franco Lorenzoni I bambini pensano grande e soprattutto la sua straordinaria esperienza di maestro e della Casa Laboratorio di Cenci, mi si è aperto un mondo di possibilità di insegnamento, o almeno ho immaginato una nuova scuola possibile. Una scuola in cui anche i libri possano avere un ruolo decisamente e completamente diverso da quello a cui siamo soliti […]

“Il drago come realtà”: il potere della narrazione contro ogni totalitarismo mentale

I blog di Teste fiorite torna oggi a scrivere dopo un terribile week end di paura, che non è un posticcio titolo da film horror anni Sessanta ma, una storia vera che già più volte negli ultimi tempi ci è stato raccontando.Tornare a scrivere dopo l’attacco a Parigi di venerdì sera; scrivere dalla città in cui non tornerà più Valeria Solesin, la ragazza restata uccisa […]

L`invisibilità dei libri per ragazzi – un’intervista a Giorgia Grilli – Rai letteratura

Stamattina sono incappata in questa interessante intervista a Giorgia Grilli, docente di letteratura per l’infanzia e storia dell’immaginario infantile a Bologna, rilasciata a Rai Letteratura, mi è parsa molto chiara e molto interessante e ho pensato di condividerla con le mie teste fiorite e con i vostri orecchi acerbi anche per dare sostanza, ancora una volta, alla mia idea di letteratura per l’infanzia quale letteratura […]