Tag: giralangolo Page 1 of 2

Buio

Buio di Patrick Bard, edito da pochissimo da Giralangolo, è un romanzo decisamente forte, molto forte, chissà se risulta così forte anche per un lettore adolescente o se lo…

La balena della tempesta in inverno

Per la serie “a volte ritornano” è tornata, attesissima, la balena di Nico di Benji Davies con un sequel di La balena della tempesta. La balena della tempesta…

“In viaggio” di Van Genechten

Viaggiare, Partire, Forse tornare. Quando? Dove andare? Perché tornare? Immaginate di essere un ranocchio di montagna e di non esservi mai mossi dal paesino in cui siete nati,…

“L’isola del nonno” di Benji Davies

Nessun uomo è un’isola ma qualcuno sulle isole, reali o immaginarie, ci vive sopra. Io, ad esempio, vivo a cavallo di 124 isole, Syd invece non vive sopra…

“Povero Winston!”

Se siete di quelli che danno sfogo libero al lamento aprioristico, questo post è per voi! Se siete di quelli che non ne possono più di lamenti aprioristici,…

“Biancaneve e i 77 nani” fiaba postmoderna

La fiaba…cosa essa sia stata, cosa essa ancora sia e cosa comunichi al conscio e all’inconscio di adulti e bambini è tema che non si smetterà mai, fortunatamente,…

I libri di Camilla. Un grande progetto di accessibilità

La settimana scorsa mi sono a lungo soffermata a ragionare sull’importanza e la potenzialità dei libri nella lettura con bambini disabili, autistici in particolare visto che mi sono…

“La balena della tempesta” e Sea Shepherd

Sea shepherd Il libro di oggi è un libro che ha una ragione speciale e specifica: per 3 giorni abbiamo qui a Venezia, unica tappa italiana, la barca…

Le mille e una mappa

Passo un sacco di tempo a dire che i bambini, soprattutto i piccolissimi, soprattutto nel momento in cui si deve formare l’imprinting con il libro, devono incontrare libri…

“Con la testa tra le nuvole”:Maranabò la 56° città invisibile

E’ inutile, l’ho cercata dappertutto ma sono sicura, ricordo i nomi delle città invisibili narrate da Calvino quasi una per una. Maranabò tra queste non c’è. Eppure…ci potrebbe…