Un nido di libri. “Il ciuccio di Nina”

“Il ciuccio di Nina”  Età: 1-5 anni Pagine: 32 Anno: 2003 Editore: Il Castoro Autore: Christine Naumann-Villemin Illustrazioni: Marianne Barcilon Traduzione: Alice Basso Titolo originale: La tétine de Nina   Letture leggere, letture divertenti, letture impegnative, letture ad alta voce, letture animate… sembrerà forse strano ma all’Asilo Nido si legge molto e un po’ di tutto.   E oggi voglio raccontarvi “Il ciuccio di Nina”, […]

Premio Nati per Leggere 2017

Tra quattro giorni esatti, il 22 maggio, all’Arena del Bookstock Village del Salone internazionale del Libro di Torino, verranno assegnati i Premio nazionale “Nati per Leggere” e… …e siccome a me piace sperimentare, collaudare, provare nel concreto, durante questa settimana ho deciso di leggere assieme ai bambini del nido (piccoli e grandi) i Libri vincitori. Vi racconterò come è andata. Doverosa una breve premessa: questo […]

Ma è davvero possibile leggere con bambini così piccoli?

Letture leggere, letture divertenti, letture impegnative, letture ad alta voce, letture animate… sembrerà forse strano ma all’Asilo Nido si legge molto e un po’ di tutto. Una mattina un papà mi chiese… “Ma è davvero possibile leggere con i bambini così piccoli? Perché io ho provato con mio figlio, mi sono seduto per terra accanto a lui e ho preso un libro, ma dopo pochissimo […]

Un nido di libri. “Orso, buco!”

“Orso, buco!” Età: dai 2 anni Pagine: 44 Anno: 2013 Editore: Minibombo Autore: Nicola Grossi con: Silvia Borando e Lorenzo Clerici     Letture leggere, letture divertenti, letture impegnative, letture ad alta voce, letture animate… sembrerà forse strano ma all’Asilo Nido si legge molto e un po’ di tutto. Oggi vi racconto con piacere come ho incontrato “Orso, buco!”. Certo, lo so, stiamo parlando di […]

“Storia di un uomo di neve”. La rubrica del lunedì di Adolfina De Marco

Buon Lunedì con Adolfina De Marco Gennaio è il mese che più di altri ricorda il freddo e la neve, un magico momento dell’anno in cui il paesaggio urbano assume tonalità compatte e spesso brillanti sotto i raggi di luce. Tra i ricami di ghiaccio che impreziosiscono le trame di ogni persona che abita la città, il pupazzo di neve è il reuccio. Almeno per […]

Regalare libri. Riflessioni del doponatale

Come ogni anno Natale è passato, Channukkà è ancora in corso ma manca poco perché passi anche quest’altra festività. Oliver Jeffers da Quest’alce è mio, Zoolibri. Come ogni anno abbiamo in moltissimi tentato qualsiasi cosa per persuadere il più possibile a regalare libri di qualità ai bambini da parte di Babbo Natale o chicchessia. Come ogni anno mi trovo a fare delle considerazioni in merito […]

Libri in valigia: 7-10 anni parte seconda

Come ogni anno (gli anni passati li trovate qui, qui, e qui) teste fiorite vi accompagna nella scelta dei libri da mettere in valigia metaforicamente per affrontare la lunga estate calda proponendovene alcuni recensiti e non durante l’anno divisi per fasce d’età.AVVERTENZA IMPRESCINDIBILEL’ABITUDINE ALLA LETTURA SI BASA SUL PRINCIPIO DI PIACERE DUNQUE:1) Lasciamo bambini e ragazzi LIBERI di scegliere cosa vogliono leggere2) Lasciamoli liberi di ABBANDONARE una lettura […]

Luigi dal Cin e l’emozione di un workshop

Siamo partiti ieri con i workshop organizzati in Fondazione Querini Stampalia con un incontro che avrebbe potuto avere l’odore della tecnica e invece ha avuto il profumo dell’emozione e non credo sia da tutti rendere emozionante una pratica di lavoro. Vero è che la scrittura è una pratica estremamente particolare ma nulla toglie al suo dover avere e rispondere a norme e regole a volte anche solo […]

“La magica medicina” di Roald Dahl

Secondo lunedì dedicato alla bella mini rubrica di Teste fiorite scritta e condotta dall’amica ed esperta preziosissima Adolfina de Marco dedicata a Roald Dahl in quest’anno di celebrazioni in suo onore, e alla narrativa dei grandi libri per bambini e ragazzi. Oggi: La magica medicina Roald Dahl ha lasciato una grande eredità al mondo dell’infanzia. Il suo lascito non è fatto solo d’inchiostro ma anche […]

Il meraviglioso “mago di Oz”

I punti critici di una narrazione sono sempre e comunque 3: l’incipit, il centro e la conclusione. Quello che si decide di mettere in questi tre punti dà esattamente la misura e la forza di ciò che sta intorno ovvero all’intera narrazione. Apro così questo post dedicato al celeberrimo Mago di Oz di Lyman Frank Baum, su cui credo si sia scritto di tutto di più […]