La letteratura per l’infanzia: un bastimento carico di…libri

Che cos’è la letteratura per l’infanzia? Mah, di preciso è davvero difficile da definire, cominciamo col dire che è un contenitore in cui vi sono vari tipi di libri dai diversi contenuti, la sua caratteristica è quella di far quadrare letteratura e pedagogia e arte e scienza e illustrazione e…chi più ne ha più ne metta. E’ per questo che la letteratura per l’infanzia, come ho letto l’altro giorno in un bel libro della Andruetto edito da Equilibri, è come la letteratura “normale” solo più difficile. Il lettore di riferimento di questa “letteratura aggettivata” va dagli zero anni all’adolescenza il che la rende particolarmente ricca e variegata, e il bello è che alcuni testi straordinari riescono a essere trasversali e a farsi leggere da lettori di età diverse!

Qualche categorizzazione (facciamo un po’ d’ordine (facile) da poter poi disordinare a proprio piacimento):

– La letteratura (qualcuno preferisce chiamarla fiction) in senso stretto in cui troviamo tutti i generi letterari dalla narrativa alla poesia alla mitologia al giallo, al fantasy ecc. pensati e scritti per bambini e ragazzi; gli albi illustrati; i classici per ragazzi (o meglio per adulti che poi la tradizione ha declinato diversamente, pensate a L’isola del tesoro di Stevenson o ai Viaggi di Gulliver di Swift); i riadattamenti per ragazzi di classici per adulti (vi sono intere collane di case editrici dedicate a questo, pensate alla storica “Beccogiallo” della Mursia e alla recentissima “Classicini” delle Edizioni Emme tanto per citarne un paio); e i testi teatrali siano essi adattamenti di classici per ragazzi o originariamente pensati per essi.

– Libri di divulgazione, di tipo narrativo o scientifico-enciclopedico o di altro genere basati sulla divulgazione scientifica intesa nel senso più ampio: dai libri su come nascono i bambini; a quelli sul mondo naturale, sul riciclo, sull’arte, sulla geografia e la storia e sull’educazione civica.

Testi teatrali per ragazzi, intesi sia in senso di riadattamenti di classici per ragazzi, sia di opere scritte per un pubblico di ragazzi.

Fumetti

Includerei anche gli studi di teoria della letteratura e illustrazione che accompagnano e strutturano la ricerca nel settore della letteratura per bambini e ragazzi.

Illustrazione di Tony Ross per Matilde di Roal Dahl, in Italia edito da Salani



NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!