Novità editoriali: “Hanno taggato Biancaneve”

“Biancaneve è sempre Biancaneve”, credo che l’autrice del libro “Hanno taggato Biancaneve. C’era una volta…il web” Monica Marelli deve aver pensato più o meno questo per trovare a chiave giusta per attirare giovani lettori e lettrici a leggere un libro sulle insidie e le bellezze del web.

Monica Marelli, Hanno taggato Biancaneve, Editoriale Scienza, 2014.

Editoriale Scienza è una casa editrice che si caratterizza per la buona capacità di divulgazione scientifica e questa volta si cimenta con una classicissima storia riletta in versione 2.0 per far entrare i lettori nel mondo di internet, ci sono anche dei riquadri interni di vero e proprio lessico specifico che da chat a “taggare” spiegano i termini usati dai più frequentati social network. L’idea non mi pare male, si sta cominciando a lavorare molto sulle insidie della rete educando i genitori in tal senso ma trovare un modo per far passare il messaggio direttamente agli interessati è fondamentale e questo libro ha senz’altro quanto meno questo merito. La rilettura postmoderna della fiaba mi pare ben strutturata e sottintende una buona dose di ironia che non guasta, almeno se teniamo conto che il principe azzurro è il tecnico della Adsl vestito da principe per esigenze del mercato…
Intere pagine di chat tra Snow97 e la sua amica su Faccedelregno speriamo valgano a educare inconsapevolmente le lettrici nell’uso di internet e anche ad avvicinarle ai libri, perché anche un buon libro di divulgazione è essenziale per diventare e confermarsi buoni lettori.
Una riflessione poi m piacerebbe farla su questa moda di rileggere i classici in versione contemporanea ma questo è il postmoderno e soprattutto…un altro post.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!