“Ma le principesse fanno le puzzette?”

Ilan Brenman, disegni di Ionit Zilberman, Ma le principesse fanno le puzzette?, Gallucci, 2014.

Essere o non essere (principesse).

Puzzette o non puzzette, questo è il dilemma di Laura e, diciamoci la verità, di ogni bambina che si rispetti!

Finalmente un libro su ciò che avreste voluto sapere sulle principesse più incantevoli e non avete mai osato chiedere!

Biancaneve? Non avrete mica creduto a quella vecchia storia della mela avvelenata! La verità è che nel momento in cui è arrivata la vecchina ha mollato una puzzetta talmente pestilenziale da auto-addormentarsi; tanto puzzava che i poveri nani per non fare la stessa fine l’hanno chiusa in una teca di cristallo! Per fortuna il principe azzurro aveva un terribile raffreddore e non si è accorto di nulla altrimenti oggi avremmo una favola a lieto fine di meno!

Cenerentola? A mezzanotte in punto fu sorpresa da una tale rumorosissima puzzetta (causa la cioccolata mangiata per il nervosismo pre-ballo) che solo i rintocchi delle campane hanno potuto coprire. Il principe non ha sentito niente ed anche questa storia è salva!

La sirenetta invece è tutto sommato quella che se l’è cavata meglio, non a livello intestinale ma di camuffage sì: le bolle venivano costantemente attribuite e delle maleducatissime alghe…

Ebbene sì, essere e puzzette sono le risposte giuste.
Le principesse esistono, sono sempre esistite e temo non potremo vincerle, però possiamo…dirne la verità, ovvero abbassarle, o innalzarle dipende dal punto di vista, a donne “normali” o quasi. Alla fine della lettura del capitolo sulle flatulenze delle principesse, e nonostante questo, Laura e il suo papà non hanno dubbi: queste restano le principesse più incantevoli e quello dei problemi intestinali resterà un preziosissimo segreto su cui rafforzare la complicità tra padre e figlia.

Ma le principesse fanno le puzzette? E’ un bello e divertente albo illustrato di Ilan Brenman, illustrato da Ionit Zilberman, edito da poco da Gallucci, che indubbiamente vi tornerà molto utile per avvicinare, nel modo giusto, le principesse (fase da cui temo nessuno sia immune) e al tempo stesso allontanarle, ridimensionarle in maniera ironica e accattivante. Tutti lo sanno che se si vuole catturare l’attenzione del bambino e conservarla a lungo nulla funziona meglio di cacche, pipì, puzzette e caccole!

Principesse sì ma con ironia e umanità!

2 pensieri riguardo ““Ma le principesse fanno le puzzette?”

  • 26 Marzo 2016 in 10:32
    Permalink

    Ma andate a cacare con questi libri idioti che prediligete!(è ironico però)

  • 26 Marzo 2016 in 21:22
    Permalink

    L'ironia è davvero una delle forme di espressione che più predilogiamo… (Io e non so chi ma io di sicuro) peccato non tutti ne siano DAVVERO dotati!

I commenti sono chiusi

Teste Fiorite