“Weekend con la nonna”

Come si annuncia il vostro weekend?

Che razza di nonna avete in casa? 
Essendo venerdì Weekend con la nonna di Stefan Boonen e Melvin edito da Sinnos mi è parso adattissimo per salutarvi per il fine settimana.
Vi ricordate quando, da bambini, alcune cose prendevano un odore speciale? Le esperienze più semplici diventavano avventure indimenticabili? Beh, spero proprio che riusciate a ricordarvelo perché questo è il segreto più grande dell’infanzia: dare alla realtà forme fantastiche che hanno la stessa sostanza di cui sono fatti i sogni…i sogni di un bambino, s’intende!
La casa della nonna per il weekend speciale è una catapecchia di legno in mezzo al bosco con la forma di un drago, i resti di scarpe e calzini di un vecchio gigante che l’abitò tanto tempo fa; niente bagno, niente doccia, puzzette libere e libertà di non avere la testa stanca. In una parola tutto quello che nessun genitore sensato permetterebbe al proprio adorato figlio!
I bambini, neanche a dirlo sono felici, non si cambiano le mutande, si arrampicano sugli alberi ballerini e si procurano riti di iniziazione che ormai nessuno permette più (anche giustamente, alcune cose è bene che i genitori non le sappiano mai, forse…). 
Il tutto in 3 giorni e ad un patto tacito che nessun bambino potrà rifiutare: non raccontare nulla ai genitori!
Weekend con la nonna è un racconto che programmaticamente si ispira al graphic novel, la grafica, i colori, la struttura del testo accompagnano i lettori alla scoperta dei confini della libertà e delle emozioni insieme alla nonna, ma anche alla soglia di un tipo di narrazione fresco e sempre più interessante com’è quello della grapic novel. Anche i lettori meno esperti potranno divertirsi con questo bel libro grazie al maiuscolo e font leggimi che permette la lettura più agevole anche per i dislessici.
Divertitevi e fate divertire i vostri bambini con la nonna e con il Weekend della nonna ma soprattutto affinate l’odorato e l’orecchio e cercate di recuperare le sensazioni di quando una casa sembrava un drago e le leccornie della colazione zampette d’insetto!
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!