Daniela Murgia. Progettare idee in erba. Incontro di 2 giorni

Illustrazione di Daniela Murgia
Il 3 e 4 dicembre avremo un’occasione unica:

Due giorni con Daniela Murgia per lavorare ad un progetto che vi ballonzola nella testa da tanto tempo, o che vorrete invece immaginare per cogliere l’occasione.
Se siete appassionati di albi illustrati, illustrazione, storie e avete sempre sognato di mettervi alla prova con un occhio esperto questo incontro fa per voi!

La sede dell’incontro è sempre la Querini Stampalia che continua a sostenere la qualità delle proposte di teste fiorite.

Contributo: 115 euro, 110 per i soci.

La quota di partecipazione dovrà essere corrisposta al momento dell’iscrizione al corso, o all’intero calendario, tramite bonifico bancario al conto corrente Poste Italiane a nome  
Roberta Favia IT17M0760105138241228041230
 

Ecco il piano delle giornate progettate con Daniela Murgia.

Progettare idee in erba

Porre le basi necessarie per un primo approccio all’albo illustrato

La prima mattina del corso verrà dedicata all’analisi delle caratteristiche tecniche dell’albo, all’analisi del ritmo, tramite la lettura e la proiezione degli albi di Danilela e di altri, ci soffermeremo sulle varie fasi di realizzazione e le problematiche relative alla composizione di testo e immagini.

L’idea è il contenuto, lo stile l’involucro e l’ossatura.

L’illustrazione è “l’idea”. Solo facendo chiarezza sull’idea, sull’ideazione di un progetto o di un’immagine si può raggiungere uno stile e una cifra personale compiuti. Si cercherà di lavorare sul concetto e sullo sviluppo delle idee “personali”, ma “universali”, ovvero fruibili dal cliente, dai lettori e dagli astanti.

Gli allievi sono invitati a portare degli albi che li abbiano stimolati particolarmente, dove la rappresentazione iconica e testuale abbiano a loro avviso trovato una sintesi perfetta, dovranno poi argomentare il motivo di tale scelta.

Sviluppo di una storia in erba

Nel pomeriggio e nella giornata di domenica ognuno proverà a sviluppare una breve narrazione testuale nella più totale libertà, sono benvenuti i progetti e le idee in fieri già esistenti.

Si terrà conto dei diversi percorsi e livelli raggiunti dagli allievi, a partire da quel momento ogni allievo verrà seguito individualmente.

Improvvisazione disciplinata e strutturata. L’improvvisazione non è mai figlia del caso, ma di un disegno premeditato. Vedremo come attraverso esempi concreti e tramite l’ausilio del collage e del paper cutting.

Elogio dell’errore. Vedremo come combattere la frustrazione causata dall’errore. Dall’errore possono nascere idee fresche, autentiche, incisive. L’errore deve però capitare, in quel caso vedremo contestualmente e sul momento come poterlo convertire in qualcosa di più robusto e convincente.

Gli organizzatori metteranno a disposizione i più vari tipi di materiali tuttavia ognuno sarà libero di portare ciò con cui preferisce maggiormente lavorare.

Si terrà conto dei diversi percorsi e livelli raggiunti dagli allievi fino a quel momento.

Gli allievi dovranno portare i propri eventuali elaborati realizzati, possibilmente i più recenti, facendo una cernita di massimo 10 disegni.

Se hanno già realizzato una narrazione iconica in sequenze sono invitati a portare anche questa. E’ fondamentale che portino i materiali che prediligono e che usualmente utilizzano.

Si stimolerà l’allievo a sviluppare la propria tecnica personale
e allo stesso tempo si daranno degli input per lo sviluppo della tecnica mista.

Faccia a faccia con l’editore

L’editoria, un mondo complesso e con infinite declinazioni: consigli su come muovere i primi passi. Consigli utili, ma non universali e sempre rinegoziabili, per creare e affinare il proprio portfolio.

Siamo sicuri che questa nuova proposta di Teste fiorite vi piacerà, i posti, data la tipologia di lavoro, sono solo 10 e su prenotazione.

Se siete interessati scrivetemi o chiamatemi!

3491367572

[email protected]

Teste fiorite