Fiori e insetti nei cartamondi di Cocai

Oggi vi presento qualcosa che libro non è ma che essendo fatto di carta ed essendo rivolto ai bambini ma soprattutto essendo di grande qualità ha richiamato l’attenzione di teste fiorite.

Oggi vi presento i cartamondi pensati da Cocai Design per rendere evidenti ed immediatamente comprensibili i bambini le strutture fondamentali di alcuni elementi naturali. I primi due cartamondi sono Fiore Insetto.

Il progetto cartografico di Cocai è estremamente interessante: propone, a partire dalle nomenclature montessoriane e dai concetti base della metodologia montessoriana, degli strumenti di carta per scoprire da sé, il minimondo proposto dal cartamodello.

All’interno della scatolina ci sono: un poster, la nomenclatura, un pop-up che i bambini possono costruire da soli e, il mio preferito, il leporello da ricreare con il punteruolo…Ma ve lo ricordate il punteriolo? Io alla scuola dell’infanzia lo usavo tantissimo provando un piacere eccezionale! Oggi non so quanto ancora si lascino i bambini utilizzare questo strumento ma mi pare bellissimo che ci siano progetti che lo richiedano.

Per costruire il leporello, ovvero questa cosa che vedete nell’immagine immediatamente precedente e successiva, è richiesto un lavoro per sottrazione estremamente interessante: il bambino crea eliminando parti che poi invece ritroverà nella ricomposizione del tutto.

Cocai Design è una realtà giovanissima che credo varrà la pena seguire nel tempo, Valentin Gottardi, l’anima creativa e grafica del gruppo, assicura che i cartamondi si moltiplicheranno fino a comprendere tutte le categorie previste dalla Montessori per regno vegetale ed animale: albero, foglia, fiore, insetto, mammifero, pesce, rettile, uccello e anfibio.

Noi li aspettiamo ed intatto continuiamo a pensare che, prima e dopo una bella uscita all’aperto per incontrare le forme della natura, quello dei cartamondi proposti da Cocai sia un ottimo modo per indurre il ragionamento deduttivo in forma ludica con i bambini per approcciare la divulgazione di concetti scientifici.

Per il momento le librerie che hanno i Cartamondi non sono moltissime ma potete chiedere informazioni direttamente a Valentina e co. scrivendo a  [email protected].

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!