fbpx

Iiiiiiiiiiii di Barbro Lindgren

Ciao teste fiorite,

non preoccupatevi, se non avete capito qual è il titolo dell’albo che vi propongo oggi e state pensando che mi si sia incantata la tastiera del computer voglio innanzitutto rassicurarvi: questo piccolo albo si intitola davvero “iiiiiiiiiiiiii” è scritto da Barbro Lindgren ed è da pochissimo stato edito da Lupoguido grazie alla traduzione di Laura Cangemi dallo svedese.

L’albo racconta la passeggiata di due gorilla, fratelli, uno piccolo e uno più grande, che giocano a fare il gioco preferito da ogni bambino: il facciamo che.

Facciamo che siamo due gorilla

io sono il papà gorilla

e tu sei il gorillino

Il piccolo gorilla sembra sapersi esprimere con lunghissimi sonorosissimi “iiiiiiiii” di allegria, paura, sorpresa, a seconda della situazione; e secchissimi no!

Il gioco del fratello diverte e rende felice il piccolo fino a quando il fratello fa arrivare nel gioco un coccodrillo…

Adesso facciamo che arriva quatto quatto un coccodrillo?

NO.

Sì dai. Facciamo che arriva. Perchè nella giungla possono arrivare i coccodrilli. Eccolo!

No no no non lo voglio un coccodrillo!

Invece arriava lo stesso…

… Dai, urla!

Il gioco narrativo è tutto così, altalenante giocato su un ritmo scandito dal facciamo che e dalla paura che si alterna alla gioia. Come nella vita, così nei giochi si alternano vari livelli e tipi di tensione, l’eccitazione è alle stelle e lo si deduce facilmente dalla potenza e quantità di “iiiiiiiiii” pronunciati dal piccolo gorilla.

Un albo a misura di bambino, anche molto piccolo, grazie agli sfondi neutri, alla definizione dei personaggi e dei pochissimi dettagli necessari alla narrazione, al colore verde che guida i movimenti e le espressioni del piccolo gorilla. Un mondo a forma di gorilla disegnato a misura di bambino, pensato per una lettura ad alta voce, sonora e rumorosa in cui l’onomatopea si vendica della parola più complessa e si prepara a significare il possibile e, se il caso, a spaccarci i timpani!

Un piccolo albo bellissimo che viene da lontano con un firma importante non troppo conosciuta in Italia: quella di Barbro Lindgren famosa autrice di libri per bambini svedese insignita anche dell’Astrid Lindgren Memorial Award.

Un albo curato in ogni dettaglio anche grafico e tattile, bellissima la costa viola in tessuto, bellissima la carta che non procura nessun riverbero e rende ancor più bella la lettura.

Difficilissimo definire un’età per questo libro che si presta sicuramente per letture dai 2 ai anni ma che farebbe ridere moltissimo anche bambini più grandi!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!