fbpx

Essere me

Quante volte pensando ad una persona famosa può magari capitare a qualcuno di pensare “Vorrei essere lui/lei!”

Quante volte invece non ci soffermiamo a pensare che vorremmo essere noi stessi e non ciò che gli altri vorrebbero che fossimo!

Essere me di Luca Tortolini e Marco Somà, edito da Kite, è proprio la storia di qualcuno, ricco e famoso, che è ben lungi dall’essere appagato dalla propria esistenza e che vorrebbe solo essere se stesso.

Qualcuno vestito di tutto punto elegante e raffinato ma che vorrebbe solo essere nudo, vorrebbe potersi mettere a nudo. Basta finzioni, basta popolarità, basta umani…. Dopotutto questo qualcuno è un gorilla, e non un gorilla qualsiasi ma IL gorilla, King Kong!

Strappato al suo ambiente naturale è stato fatto diventare una star, umanizzato oltre ogni immaginazione eccetto che nei desideri, quelli restano puri, naturali, naturalmente gorilleschi…

L’albo illustrato di Tortolini e Somà ci porta, a noi adulti che cogliamo ogni singola studiata citazione, in un’atmosfera holliwoodiana da Viale del tramonto. Il cinema e la sua storia sono in ogni respiro di questo libro, chissà come si sarà divertito Tortolini a scriverlo lui che con il cinema ha un rapporto privilegiato (e questo non è il solo albo tributato al cinema in quest’anno di celebrazioni cinematografiche, firmato da Tortolini).

E per i bambini lettori che di queste citazioni giustamente se ne in fischiano come Rhett Buttler in Via col vento?

Tranquilli, i giovani lettori si verranno questa storia immergendosi inconsapevolmente in un’ambientazione di altri tempi, e chissà che in un futuro tutto ciò non tornerà nella mente di qualcuno come una intermittenza del cuore alla scoperta del cinema Americano!

Il fatto è che questo albo è innanzitutto una cosa: è esteticamente bello, anzi di più.

Somà fa miracoli per avvolgere il lettore completamente, come King Kong rapisce per portare nel proprio mondo. Un mondo visionario – qui meno del solito perché i riferimenti e i rapporti con il mondo umano limitano un po’ il gioco inventivo di personaggi e caratteri in cui Somà è maestro – creato e curato in ogni minimo dettaglio visivo e coloristico.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!