fbpx

“Niente” di Remy Charlip e Eric Dekker

…. E niente, non c’è nulla come un libro apparentemente assurdo per raddrizzare una giornata.

Sul serio! Provate Niente di Remy Charlip e Eric Dekker, edito da Orecchio acerbo, e ne sarete assolutamente persuasi!

Niente funziona alla perfezione su tutto e per tutto, niente vi lava i capelli, non vi fa puzzare i piedi ed è acquistabile e sperimentabile dai formati più microscopici ai più gigateschi!

Niente è proprio un libro pubblicitario che organizza e gestisce alla perfezione una campagna pubblicitaria per l’acquisto e la divulgazione di un prodotto eccezionale e universalmente unico: il niente.

Vi sembra paradossale?

Bene! Vuol dire che il libro sta riuscendo a fare il suo lavoro.

Persino se vi si ammala un bambino a casa o a scuola, solo niente funziona per rimetterlo in piedi!

Niente è un geniale, divertente e più che ironico inno al capitalismo, alla globalizzazione, all’acquisto e uso compulsivo ed alla pubblicità e comunicazione di massa. Ed in questo senso è un albo che può essere letto ed usato a tantissimi livelli per lavorare anche su questioni logico-filosofiche complesse.

Tuttavia non rinuncerei a leggere e “testare” Niente anche su piccoli e giovani lettori per vedere, come direbbe Jannacci, di nascosto l’effetto che fa… Quante volte chiedete qualcosa ad un bambino e la risposta è “niente”?

Bene, e allora che niente sia, portiamo il gioco del linguaggio e della comunicazione all’ennesima potenza e arriviamo a produrlo, venderlo e pubblicizzarlo questo niente!

Educhiamoci piano piano, noi italiani ne abbiamo proprio tanto bisogno, al gioco col nonsense, con il paradossale, con lo spiazzante, con il divertente che anche le pochissime parole e il bianco e nero come un libro perfetto come Niente possono scatenare.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!