fbpx

Il canto dell’albero

Care teste fiorite, buon venerdì e bentornate alla rubrica del Friday For Future che da moltissimi mesi ormai è una delle caratteristiche di questo blog e che credo proprio continuerà ad esserlo!

Il libro di oggi è un libro bello da toccare e da vedere, con una copertina intarsiata notevole…insomma una strenna in tutto e per tutto, un’edizione raffinata per raccontare la bellezza della natura. Benvenuti in Il canto dell’ albero di Coralie Bickford-Smith edito da Salani.

Potete acquistare questo libro anche subito cliccando qui su Mammachilegge.

La storia è quella si un’Allodola che migrando ritorna al suo albero Moringa di cui conosce ramo per ramo, foglia per foglia, e per lui ogni giorno intona il proprio canto. Sopporta ed accetta l’arrivo di altri abitanti dell’albero, prova anche ad accettare il cambio delle stagioni. La sua fedeltà all’albero sembra non conoscere ragioni nè tempi, nemmeno quelli della natura.

Sembrerebbe una grande virtù ma chissà se poi così è se si è un uccello che deve migrare o un albero che deve mutare con le stagioni!

Il canto dell’albero è la voce che l’Allodola dà all’albero ma la voce l’albero ce l’ha anche da solo ed è quella, silenziosa, della natura che ha le proprie regole che persino l’animale più fedele non può che rispettare e chissà quando gli uomini impareranno ad ascoltare il canto degli alberi, il suono silenzioso della natura, il canto degli uccelli che cambia stagione per stagione regolarmente perché regolati sono i ritmi naturali!

Teste Fiorite