Lady Oscar: dietro le quinte del capolavoro di Riyoko Ikeda

Conosco Andrea Artusi, per le strane vie che percorre la vita, da moltissimi anni, direi decenni. Ci siamo incrociati nuovamente un paio d’anni fa per un incontro di lavoro e poi di nuovo, e questa volta non ci siamo più persi di vista, in occasione di una puntata di Avamposto 31, la trasmissione radio che ogni venerdì conduce per Cube Radio e che si occupa di cultura pop e fumetto in particolare.

Andrea è il mio riferimento fumettologico, se così si può dire, e quando ha notato il post di noccioline di Benedetta Morandini dedicato a Lady Oscar e mi ha detto che tanto si sarebbe potuto dire sul tema, non ho perso un attimo e ho rilanciato chiedendogli un piccolo approfondimento e, forse per gentilezza, forse per amicizia, forse per vicinanza a teste fiorite, sicuramente per generosità, eccolo qui il suo piccolo tuffo nel manga giapponese di “Le Rose di Versailles” di cui sono estremamente grata.

Grazie alla collaborazione di Cube Radio la radio dello Iusve!

Illustratore, sceneggiatore, designer, editor ed insegnante ha debuttato con le principali case editrici italiane di narrativa per ragazzi alla fine degli anni 80. Dagli anni 90 è collaboratore della Sergio Bonelli Editore e di Astorina. Dal 2000 al 2005 ha diretto il dipartimento Comics & Illustration di Fabrica, il centro ricerche sulla comunicazione del Benetton Group. Per IUSVE Cube Radio conduce il programma radiofonico sul fumetto e la cultura pop Avamposto 31.

Teste Fiorite