Libri e di copertine

2 libri imperdibili

Quando ero (più) giovane avevo una autentica fissazione per Woody Allen e se fossi ancora in quel periodo avrei intitolato questo post, ovvero il primo libro di cui voglio parlarvi oggi, “Tutto ciò che avreste voluto sapere sull’editoria e non avete mai osato chiedere”. Ecco infatti cos’è A proposito di libri, a cura de Il post, con introduzione di Luca Sofri, edito da Iperborea.

Con questo volume si apre la serie di libri-rivista a cura del post che si chiama “Cose spiegate bene” e che fa proprio questo: ti spiega bene le cose. La prima cosa che si prova e direi che ci riesce, a spiegare bene, è il meccanismo che sta dietro all’editoria italiana.

Numeri decisamente utili e significativi che trovate sin dalle alette del libro, ma poi ogni singolo mestiere analizzato e sviscerato e la storia dei loghi, e i casi di alcuni titoli celebri il cui successo è proprio legato alla scelta del titolo azzeccato… Insomma una specie di summa di cui francamente credo che chiunque in qualsiasi modo si interessi di libri non possa fare a meno.

L’unico pensiero che ho fatto è che mi piacerebbe un equivalente per la letteratura per bambini e ragazzi (qualche accenno nel libro c’è ma i casi delle case editrici specializzate per bambini e ragazzi sono spesso assai specifici per il loro essere piccole e altamente specializzate). Ma in qualche modo ci abbiamo pensato con Ludovica Cima preparando un corso interessantissimo proprio dedicato allo spefico mestiere dell’editore di libri per i giovani lettori. Non perdetevi Alla scoperta dell’editore!!

Il secondo libro che vorrei suggervi è Sotto le copertine di Guido Scarabottolo edito dall’associazione Tapiroulan.

Questo bellissimo e curatissimo librino quadrato riporta il lavoro e il pensiero, anzi l’autoriflessione di Guido Scarabottolo, e non serve che aggiunga altro, su cosa voglia dire creare una copertina. Il 99% delle copertine che vi troverete sono state create per Guanda ma quello che più conta sono le piccole note a margine che con una nonchalance notevole quanto ironica danno delle vere e proprie perline di informazione sul lavoro del grafico che crea le copertine, sul lavoro editoriale che vi sta dietro e soprattutto sull’importanza della copertina che deve alludere più che dire!

Scarabottolo quindi ci propone un lavoro che è autobiografico ma che funziona anche molto bene in generale, una specie di dietro le quinte di un grandissimo illustratore e grafico che di cose fatte e da raccontare ne ha tante e ne le regala un po’ in questo Sotto le copertine.

Di seguito vi propongo due video che ho dedicato sia all’argomento dei mestieri del libro sia alle copertine 🙂

Teste fiorite