Libri domestici seconda stagione

Estate

Quando è nato libri domestici in primavera, che a me piace definire come una mostra social non sapevamo cosa sarebbe successo e non avevamo programmato proprio nulla, mi pare, vero Giorgia?

La prima stagione è stata così bella ed apprezzata che abbiamo deciso di provare a dare alle foto una cadenza stagionale e con la foto di oggi, dedicata a Il posto segreto, termina la stagione estiva, sia di libri domestici che del calendario!

Libri domestici estate ha viaggiato e traslocato. I libri sono entrati in valigia e insieme a noi hanno abitato nei mesi estivi nuove case.
Ci hanno aiutato a ricostruire la nostra dimensione di casa anche in spazi nuovi e altrui.
È stata un’estate avventurosa, coraggiosa e ristoratrice come lo sono in modi diversi tanti libri domestici.

La gestione estiva di Libri domestici ha seguito un tempo più dilatato rispetto alla prima stagione, in parte corrispondente agli spostamenti spaziali dei libri e di Giorgia, ed in parte anche adeguato al tempo estivo che spesso non si lascia prendere né organizzare.

Continuo a pensare che libri domestici ha anche delle potenzialità didattiche di gioco con i libri, perché non provare a fare fotografie ed immaginare i libri protagonisti della propria stanza, della propria classe e chi più ne ha più ne metta? Provate per credere! I libri animano gli spazi ed è questo lo spunto e se volete anche un po’ la sfida che ha lanciato Giorgia da par suo, pensarli negli spazi abitati come veri protagonisti e lasciare che ci seguano dappertutto e in qualunque momento seguendo suggestioni non legate solo e tanto alle storie che ciascun libro racconta, quanto a sensazioni cromatiche, intuizioni personali, associazioni puramente soggettive.

Libri domestici tornerà in autunno!

Teste fiorite