Immagina un posto

Immagina un posto con tante piantine di forme diverse, che vengono innaffiate e curate ogni giorno, finché mettono i fiori. E ogni fiore è una sorpresa”

Care teste fiorite oggi si parte con una citazione perché questo passaggio di Immagina un posto, di Chiara Carminati illustrato da Lucia Scuderi edito da Lapis, non poteva non farmi pensare a teste fiorite e… quale posto immaginare migliore per innaffiare e veder fiorire teste de…. la scuola???

Eccoci qui dunque svelato, ma voi non lo dite ai vostri piccoli e alle vostre piccole, qual è il posto che il papà di Teresa lascia immaginare alla sua bambina sulla strada che li porta il primo giorno da casa a scuola. Teresa prepara il suo zainetto e si incammina col papà sullo stesso percorso che lui faceva ogni mattina all’età della figlia, per molti genitori l’arrivo a scuola è un dejà vu così bello da svelare piano piano, per racconti e metafore.

Ed ecco che Teresa, sulla scia delle descrizioni vaghe del papà, immaginare il posto dove stanno andando come un prato, una giungla, un’orchestra, un nuovo pianeta, una tana; un posto da scoprire e da vivere, un posto in cui si crea una comunità in cui ogni singolo si scopre piano piano individuo.

In questa settimana di ritorno a scuola Immagina un posto è un libro da tenere sotto braccio perché infonda serenità e calma, il tempo per raccontare, immaginare, lasciarsi trascinare dai pensieri del futuro e raccontare qualcosa del passato. Chiara Carminati e Lucia Scuderi raccontano questa passeggiata mattutina con delicatezza e emozione, colori caldi e autunnali quelli della palette della Scuderi, parole calme, a tratti reticenti e allusive, quelle scelte da Chiara Carminati per infondere a questo momento carico di emozioni tanto per Teresa quanto per il papà tutta la calma ed anche la gioia possibili fino alla chiusa in cui lo svelamento della scuola porta all’abbraccio che mentre stringe libera e lascia andare Teresa alla sua nuova avventura.

Sarà un’avventura breve, ma durerà a lungo” le ha detto “La strada per arrivarci è corta, ma ti porterà lontano”

Buona avventura a tutte le Terese e tutti i bambini e le bambine che hanno appena intrapreso questa strada stamattina e per tutte le mattine a venire, che la loro strada li porti lontano!

Teste fiorite Cookie Consent with Real Cookie Banner