fbpx

Lasciami leggere!

Dopo il successo della prima edizione di Lasciami leggere che l’anno scorso ha coinvolto 1657 classi, riparte quest’anno puntiamo la seconda edizione!

Per iscriversi basta scriverci a [email protected]

Lasciami leggere è una proposta per le scuole, dall’infanzia alle secondarie, per portare la lettura individuale e silenziosa come pratica quotidiana nelle classi, in più rispetto alla pratica della lettura ad alta voce che deve restare una buona pratica scolastica regolarmente perseguita.

Per aderire basta inviarci una mail a [email protected] e vi invieremo il decalogo e qualche altro materiale e poi mese per mese vi seguiremo per ragionare insieme e dare respiro sempre più ampio alla lettura!

Come si fa a far leggere? Come si cresce lettori?

La risposta è, sempre, la stessa: leggendo!!

Leggendo ad alta voce a casa e a scuola,

promuovendo il prestito di libri (SENZA schede di lettura e prove di comprensione)

lasciando leggere liberamente

facendosi veder leggere.

Ecco, quest’anno vogliamo provare a dedicare un progetto specifico e speciale a queste ultime due voci: “lasciare leggere e leggere a propria volta”.

“Lasciami leggere” nasce da un’idea che in Francia e in altri Paesi europei ha preso forma con grande successo: promuovere la lettura quotidiana, come una routine a scuola.

Ogni giorno.

Sempre alla stessa ora.

15 minuti.

Per almeno un quadrimestre.

La classe, sarebbe bello la scuola intera, si ferma e tutti tirano fuori il proprio libro (qualunque esso sia) e in silenzio leggono.

Voi come insegnanti aderite al progetto e ce lo comunicate via mail a [email protected] e vi impegnate a rispettare le regole del gioco date dalla routine quotidiana, dalla libertà di scelta di lettura e dalla condivisione di questo tempo con gli alunni;

noi:

  • mettiamo a disposizione la nostra competenza per supporto bibliografico;
  • raccoglieremo e comunicheremo tutto il materiale che vorrete inviarci per poterlo condividere con altre scuole ed estendere questa buona pratica;
  • sosterremo agevolazioni e accordi per corsi di formazione, incontri con gli autori e collaborazioni con le case editrici;

“Lasciami leggere” è un progetto che può coinvolgere dalla scuola dell’infanzia (ma non sono troppo piccoli? NO!!) alle secondarie di secondo grado.

E siccome la lettura non “roba da quelli di lettere o di italiano” ecco che arriva anche Lasciami leggere divulgazione che sostiene l’aggiornamento bibliografico e quindi la proposta per i docenti di materie che non siano quelle letterarie di libri legati alle loro materie, se proprio ne sentono il bisogno, è una possibilità decisamente da non sottovalutare!

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!