Il buon viaggio

Ultimo libro in cartella dell’anno. Ultimo libro in cartella di un ciclo che si chiude. Ultimo libro che poi è stato anche il primo letto all’inizio del ciclo cinque anni fa. Il buon viaggio!
Quand’è che un viaggio si può definire buono? Come capire quando è ora di partire? E quando ora di fermarsi?
Un viaggio nel viaggio. Un viaggio in cui prendere strade diverse. Con tempi diversi. Con aspettative diverse.
La fine di un viaggio… che però è solo l’inizio di uno nuovo.

Leggi tutto

Il mondo è tuo

Il mondo è tuo. Un testo breve che, in modo diretto, tratta argomenti macro ma tocca la sfera micro. Arriva al cuore di ciascuno. Parla di dicotomie ma fa percepire la grandezza, la bellezza, il bisogno dell’unicità per dare un senso al tutto e vivere i limiti non come ostacolo ma come possibilità.

Leggi tutto

Dentro me cosa c’è

Un libro in cartella dalle illustrazioni in stile surrealistico, a tratti simboliche, coloratissime, con qualche particolare astratto. Apprezzato dai bambini, oltre che per un fattore estetico, per la possibilità di essere facilmente riprodotte.

Leggi tutto

Nessuno sa

In un mondo in cui tutti sanno, per fortuna ci sono ancora cose che nessuno sa.
Oggi in cartella un albo illustrato che, seguendo uno stile tipico della maieutica socratica, stuzzica chi sa e dimostra che il vero segreto del sapere risiede nell’umiltà di colui che non sa ma ha sete di conoscere.
In questo tempo frenetico i bambini, ma anche gli adulti, hanno bisogno di fermarsi e interrogarsi.
E Arianna Papini con “Nessuno sa” ci è di grande aiuto

Leggi tutto

La trilogia di Suzy Lee

Cosa succede se si mette un immagine al centro tra due pagine andando contro una delle principali regole dell’editoria?
Suzy Lee, non solo ci ha provato ma ci ha giocato sopra in ben tre albi illustrati: L’Onda, Shadow e Mirror, ottenendo così un effetto strepitoso, un crescendo di emozioni che producono onde, illumina, crea ombre e fa riflettere.
Oltrepassare il limite, sfondare una barriera, varcare una soglia… è un rischio. Decisamente. Però è un rischio che può valer la pena di correre.
Su

Leggi tutto

Mappe delle mie emozioni

“Mappe delle mie emozioni” di Camelozampa, un libro di mappe, un libro che parla di emozioni. Un libro che con le sue mappe guida i bambini alla scoperta delle proprie emozioni e, dando loro un nome, ad affrontarle con più facilità e consapevolezza.

Leggi tutto

Uno come Antonio

Quanti ruoli può avere uno stesso bambino? Uno come Antonio… può essere figlio, nipote, cugino, fratello, ma anche attaccante, alunno, lettore, paziente, passeggero, attore e… beh… l’ultima non ve la dico. Leggetelo da voi…

Leggi tutto

Il buco

La ricerca di Giulia, attraverso emozioni e colori, alla scoperta del proprio mondo interiore.
Una lettura non facile e non per tutti ma che introduce i bambini all’introspezione e alla scoperta della forza del gruppo per tessere fili invisibili che ci tengono uniti nei momenti più faticosi

Leggi tutto

Il BimboLeone

Un albo che funge da chiave che permette ai bambini di parlare di sé in maniera spontanea, senza forzature, con le specificità del loro linguaggio.
E tu? Dimmi un po’… che bimbo sei?

Leggi tutto
Teste fiorite Consenso ai cookie con Real Cookie Banner