fbpx

Il buco

La ricerca di Giulia, attraverso emozioni e colori, alla scoperta del proprio mondo interiore.
Una lettura non facile e non per tutti ma che introduce i bambini all’introspezione e alla scoperta della forza del gruppo per tessere fili invisibili che ci tengono uniti nei momenti più faticosi

Leggi il seguito

La grande fabbrica delle parole

Alla fabbrica delle parole si possono trovare parole per ogni occasione, parole sfuse, discorsi e… addirittura le parolacce.
Un albo interessante, una storia romantica, per trovare le parole giuste ma anche per dare il giusto valore ad esse.

Leggi il seguito

Telefonata con il pesce

Non sempre parlare è facile. Per qualcuno è proprio difficile. Il mutismo selettivo più di qualche bambino lo vive o l’ha vissuto. Per fortuna esistono gli attivatori della comunicazione, i buoni incontri che sbloccano, decodificano, offrono un nuovo codice, una sorta di tacita intesa. “Telefonata con il pesce” affronta questo tema con concretezza e con la delicatezza narrativa di Silvia Vecchini

Leggi il seguito

Pronti? Via!

Si torna a scuola. In presenza. Le nuove norme di sicurezza anti-Covid impongono regole ben precise. Le regole, se spiegate e condivise, vengono rispettate per scelta (con convinzione) più che per obbligo. Un consapevole rispetto. Ma, malgrado le regole e le restrizioni, la scuola resta il luogo in cui si respira libertà. Di pensiero, parola e azione.

Leggi il seguito

Pronti, via!

I piccoli rituali danno sicurezza. Gli stimoli e la possibilità di scegliere stimolano l’autonomia e la creatività.
“Pronti, via!” è un albo che stimola anche la progettualità, per non rimanere seduti e per affrontare con curiosità e assaporare con intraprenden ogni giorno che è sempre diverso dal precedente.

Leggi il seguito

One fish, two fish, red fish, blue fish

One fish, two fish, red fish, blue fish!
Un libro “leggero” ma non “frivolo” piuttosto “squisitamente ironico”. Un libro per “beginner”, per chi si avvicina alla lettura autonoma… in inglese. Un libro che accorcia le distanze e… fa divertire.

Leggi il seguito

Il gioco della luce – Il gioco delle ombre

Condividere accorcia le distanze e rafforza la relazione. Le relazioni positive rafforzano il sé. Quando i sé sono sicuri ogni attività da svolgere, diventa più semplice e l’apprendimento risulta efficace.
Due sfide appassionanti lanciate ai piccoli lettori e scrittori in erba per… crescere assieme.

Leggi il seguito
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!